Ricominciare è possibile

November 16, 2016

 

La resilienza

Un boato, l’ennesimo. La terra si spacca e trema, mentre interi paesi crollano in una nuvola di pulviscolo bianco. Lo scenario è pesantissimo. Nei muri dei pochi edifici rimasti in piedi, le crepe, come macabri stendardi, ghigni dolorosi, ferite lacere, sembrano aver calato un’ombra buia su chi ha vissuto il sisma. La paura che traspare dagli occhi delle persone coinvolte rivela, come in uno specchio, gli stessi segni, le medesime voragini, le stesse infinite macerie che riempiono le strade: cumuli di ricordi senza forma, offuscati dalla polvere, raccontano lo smarrimento del “non più luogo”. E’ inevitabile. La necessità naturale  dell’essere umano di trovare una continuazione tra il proprio dentro ed il fuori, aggiunge un ulteriore risvolto alla tragedia del terremoto: la perdita dell’identità.  

 

Esiste un detto secondo il quale La casa è lo specchio dell’anima. Proprio questa semplice frase descrive    perfettamente il legame esistente tra l’uomo e la “propria” realtà circostante, ad incominciare dalla casa, quel luogo privato in cui i  dettagli, gli oggetti e le forme raccontano e connotano la persona che lo abita. La casa rappresenta per sua natura  il riparo del sé interiore, oltre che del corpo, atavico rifugio, confine sicuro, custode di gioie e fragilità, cassa di risonanza del conosciuto e memoria del vissuto. E’ semplice comprendere quindi come un terremoto, oltre alle più evidenti conseguenze materiali,  possa provocare danni gravi sull’interiorità di chi lo vive, di chi è costretto ad  affrontare la perdita non solo di un bene, ma anche di parte della propria storia e del proprio “io”.  

 

In questo scenario, per noi della Scuola di Etica e Sicurezza, fondata proprio a l’Aquila dopo il terremoto del 2009, assume ancora più significato poter parlare di resilienza in concomitanza agli avvenimenti recenti. La resilienza, raccontata con gli esempi di vita di chi ce l’ha fatta, spiegata e ricordata, ci sembra possa diventare viatico per risvegliare il potenziale insito in ogni uomo. Un piccolo prontuario di resilienza quindi, per dare un contributo al processo personale di chi ha bisogno di sanare il terreno interiore, di reagire ad una situazione difficile e di superare i momenti di buio per ricercare un nuovo inizio. 

 

 

 

 

 

Please reload

Altri articoli

October 31, 2019

Please reload

Archivio

Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • LinkedIn - White Circle
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon

GAM Education & Consulting S.r.l.
 

Corso di Porta Vittoria, 28 - 20122 Milano

P.IVA: 01801240662

Capitale Sociale € 10.000 i.v.
Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 1955623