2016: FEMMINICIDIO MESE PER MESE

April 5, 2017

 

I dati drammatici dell'ultimo rapporto EURES

 

L’ultimo rapporto Eures, “Caratteristiche, dinamiche e profili di rischio del femminicidio in Italia”, riporta come, nel 2016 sia stata assassinata più di una donna ogni tre giorni, solo il 3,3% in meno rispetto al 2015. Una volta su tre è stata usata un’arma da taglio. Nel 75,9% dei casi i fatti sono accaduti tra le pareti domestiche o comunque in ambito familiare.

 

Così nomi femminili quali Marina, Sara, Luana, Monica, Loretta, Vania, Elisa, Stefania e moltissimi altri, compaiono nelle tabelle che riportano i dati annuali sui femminicidi, sotto la colonna: “VITTIME”, raccontando il silenzio basito dell’efferatezza che ancora troppo spesso si consuma tra le mura domestiche. Nella colonna a fianco, titolata: “Relazione con l’offender”, compaiono un sfilza di: “marito”, “compagno”, “ex compagno”.

 

Dati pesanti che si devono e si possono contrastare con un’opera sinergica tra istituzioni, forze dell’ordine e persone. In questa situazione, alle persone ed in particolare alle donne spetta un ruolo attivo di presa di coscienza, di consapevolezza e di conoscenza che passa attraverso l’informazione, l’istruzione, la preparazione, che permette di gestire le situazioni senza imboccare la strada che porta ad essere vittima. Spesso sono percorsi lenti, fatti di piccoli gesti distruttivi, che giorno dopo giorno creano muri di paura, di insicurezza, di isolamento.

 

A questo devono prepararsi le donne: a riconoscere i segnali, a fare fronte comune, ad avere fiducia e cercare l’aiuto degli altri. Tutto si può imparare: anche a difendersi, salvaguardando se stesse, i bambini, altre vittime inconsapevoli di queste brutte situazioni e la serenità e la sicurezza che ogni essere umano ha diritto di avere, soprattutto tra le mura domestiche. 

 

Please reload

Altri articoli

October 31, 2019

Please reload

Archivio

Please reload

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • LinkedIn - White Circle
  • Facebook Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon

GAM Education & Consulting S.r.l.
 

Corso di Porta Vittoria, 28 - 20122 Milano

P.IVA: 01801240662

Capitale Sociale € 10.000 i.v.
Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 1955623