top of page

Aperti verso il futuro

Un anno intenso il 2022, mesi in cui la Scuola Etica ha raggiunto traguardi importanti tra le attività di ricerca del nostro Centro Studi e le attività di consulenza dedicate a rifocalizzare la strada dopo la pandemia e durante la guerra, tra scenari vecchi e scenari nuovi, mettendo Persone e Organizzazioni al centro, per tracciare rotte sicure.

Voglio ricordare l’impegno e la dedizione del gruppo di lavoro perché è bello chiudere l’anno con la traccia di quanto fatto e il disegno di quanto ancora c’è da fare, per essere Organizzazioni migliori, Società complete e Persone più consapevoli.

Abbiamo girato l’Italia tra interviste e sopralluoghi per esaminare i rischi delle aziende, nazionali e internazionali, con le quali abbiamo sviluppato innovativi progetti di Enterprise Risk & Security Assessment. Tante le lezioni imparate e tra tutte la grande capacità di reagire all’imprevisto maturata dopo gli eventi pandemici mondiali.

Diverse società hanno inoltre voluto fermarsi un attimo per rileggere la propria funzione alla luce dei cambiamenti profondi avvenuti negli ultimi, anni mettendo a punto modelli di riorganizzazione che abbiamo elaborato ripartendo proprio dalla brand identity per rileggere valori, mission, vision aziendali riscrivendoli, quando necessario, con un adattamento alla nuova cornice socio economica.

La bella pagina del Travel Risk Management ci ha visti impegnati nella consulenza e nella formazione: momenti di grande innovazione li abbiamo toccati nello sviluppo di un prodotto di e-learning che consentisse modalità nuove di fruizione attraverso codici comunicativi semplici e immediati.

Sempre al centro delle nostre attività l’impegno nella formazione dei Security Manager che quest’anno ha visto nuovi corsi accanto al tradizionale Corso di Alta Formazione, che ha permesso alla Scuola Etica di formare più di mille Security Manager dalla sua nascita a oggi. Alla formazione tradizionale si sono aggiunti anche percorsi studiati appositamente per la crescita e il miglioramento professionale individuale, un modo concreto ed efficace per colmare eventuali mancanze utili ad affrontare criticità e cambiamenti.

Nel corso dell’anno la nostra squadra di analisti non ha mai spesso di produrre i Report Rischi, dedicati al Covid, all’emergenza guerra e alla crisi energetica, strumenti fondamentali per le aziende che operano soprattutto nei mercati internazionali.

E’ proprio nel 2022 che abbiamo potuto scrivere una pagina importante sul benessere nelle Organizzazioni, grazie agli studi effettuati sul campo volti a monitorare i cambiamenti e le difficoltà subentrati post pandemia. Abbiamo messo a punto un progetto straordinariamente innovativo, ABC, Alimenta il tuo Benessere con Cura, volto a dare nuovi strumenti alle persone nella convinzione che il benessere individuale sia fortemente correlato al benessere delle aziende, aziende che in questi anni di emergenza stanno svolgendo un compito sociale estremamente importante.

Nella convinzione che tutti questi progetti siano legati da un filo di Arianna in grado di traghettarci in una nuova cornice di senso, capace di interpretare meglio criticità, rischi e cambiamenti, è nato il progetto GECO dedicato alla gestione delle emergenze, degli eventi inattesi, del benessere delle persone e delle organizzazioni. Un progetto che si pone l’ambizioso obiettivo di ‘costuire futuri’, quel domani che non è ancora, ma che possiamo iniziare a immaginare. Geco è il regalo che il 2022 ci ha portato mettendo insieme esperienze, studi, ricerche, competenze, curiosità, passione e visione.

Accanto a GECO continua anche l’impegno contro la violenza sulle donne a 360 gradi, nella società e nelle aziende, perché le mutate situazioni sociali ed economiche nascondo rischi enormi per la società e per la condizione femminile.


Nel 2022 è nata la Community della Scuola Etica & Sicurezza, uno stimolo incredibile e un confronto partecipativo che consente di crescere in ogni diverso settore professionale.

Sempre in quest’anno così intenso sono diventata Presidente di ASIS International Italia, un impegno che mi ha permesso di alzare ancora di più lo sguardo e di confrontarmi con modelli internazionali complessi e articolati. Immensa la gratitudine per tutti coloro che su dedicano all’attività associativa, così importante per consentire di far cultura sugli scenari della sicurezza a tutti i livelli della società.


Tutto questo non sarebbe stato possibile senza la squadra incredibile che rende la Scuola Internazionale Etica & Sicurezza un progetto unico nel suo campo, un progetto fatto di competenza, dedizione, passione, creatività e cuore.


Grazie.

Paola Guerra


75 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page