top of page

Prepararsi alle emergenze durante le trasferte all’estero

Parliamo di Travel Risk Management: è fondamentale avere una procedura solida per garantire la sicurezza dei dipendenti durante i viaggi di lavoro, rispettando gli obblighi di legge (D.lgs 81/08 – D.lgs 231/01), e per gestire efficacemente eventuali emergenze che possono accadere durante l’attività lavorativa all’estero.


La gestione di eventi avversi all’estero costituisce per l’azienda una parte significativa e acquisisce rilevanza anche sotto il profilo umano di gestione di situazioni dove lo stress cognitivo e l’ansia nel trovarsi in una situazione di pericolo caratterizza la fase acuta dell’emergenza. Conoscere i passaggi da attivare e saper rispondere prontamente ad un evento avverso permette alla funzione aziendale preposta di gestire, nei limiti del possibile, gli stati emotivi e le eventuali richieste di supporto del dipendente, cercando così di avere una chiarezza comunicativa nei confronti anche dei familiari che nei casi più complessi possono richiedere informazioni sulla situazione attuale del loro caro.

L’azienda deve attuare e strutturare una serie di passaggi, solo così può permettersi una risposta resiliente e  coerente all’evento.


Partire da una valutazione completa dei rischi specifici per la destinazione, considerando i fattori come la situazione politica, la salute pubblica, la criminalità, le condizioni ambientali e le infrastrutture locali.


Assicurarsi di formare e informare i dipendenti fornendo loro una formazione adeguata su quelli che possono essere i rischi e su come gestirli, sulle procedure di emergenza (come comportarsi in caso di…) e sulle caratterizzazione del paese di destinazione (cultura locale, normative implicite…); includendo anche informazioni su come contattare l’assistenza aziendale in caso di necessità attraverso un numero di emergenza aziendale dedicato.


Creare un comitato di crisi aziendale che abbia conoscenza e contezza di risposta rispetto ad un piano dettagliato per gestire situazioni di emergenza, come incidenti, malattie gravi o catastrofi naturali.


Stabilire canali di comunicazione chiari e affidabili tra i dipendenti in viaggio e l’azienda. Questo può includere app mobili, linee telefoniche dedicate o sistemi di messaggistica istantanea.


Garantire l’accesso a cure mediche di qualità, identificando strutture sanitarie affidabili nella zona di destinazione e fornire informazioni su come accedervi.


Assicurarsi di avere un provider affidabile che sappia intervenire e dare assistenza in caso di emergenza.


Monitorare costantemente durante il viaggio la situazione e apportare eventuali aggiornamenti alle procedure o alle misure di sicurezza.


Coinvolgere il più possibile i dipendenti nel processo di Travel Risk Management (TRM),  essenziale per garantire l’efficacia delle misure di sicurezza e la loro adesione, sensibilizzandoli sulla necessità di seguire le linee guida aziendali, fornendo in maniera chiara e accessibile le informazioni sulle procedure, i contatti di emergenza e le risorse disponibili; coinvolgendoli nella pianificazione dei viaggi e chiedendo loro di segnalare rischi specifici o situazioni problematiche che potrebbero aver riscontrato in passato. I feedback possono essere un elemento essenziale per migliorare le procedure di TRM.


Considerare l’idea di offrire incentivi o riconoscimenti ai dipendenti che seguono correttamente le procedure di TRM. Ad esempio, premiando coloro che partecipano attivamente alla formazione o che segnalano rischi.


Organizzare esercitazioni di evacuazione o simulazioni di emergenza, invitando i dipendenti a partecipare e a mettere in pratica le conoscenze acquisite durante la formazione.


Creare gruppi di supporto tra i dipendenti che viaggiano frequentemente, condividendo esperienze, suggerimenti e risorse utili.


Partendo dal presupposto che ogni azienda ha esigenze specifiche, la personalizzazione di una procedura TRM dovrà chiaramente essere impostata in base al contesto, all’organizzazione, alla tipologia e alle destinazioni dei viaggi aziendali. 

Scuola Internazionale Etica & Sicurezza con la sua esperienza consolidata è in prima linea nel dare supporto nella realizzazione e costruzione di un sistema di TRM coerente a quelle che sono le caratteristiche aziendali e che permette di garantire una funzione esimente con gli obblighi normativi in ambito nazionale e gli standard di processo.


77 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti

コメント


bottom of page