Risk intelligence- Il valore per le aziende



L’informazione ha un valore specifico direttamente proporzionale all’utilizzo che ne viene fatto. È importante fornire strumenti che permettano di orientarsi nella complessità dei dati e delle fonti riservate o aperte disponibili sui mezzi di comunicazione, web e social media, tramite lo studio approfondito di quelli che sono i principali canali di metodo ed elaborazione dati (OSINT, HUMINT, SOCMINT). Diventa fondamentale per le aziende che vogliono rimanere competitive in un mercato iperconnesso, più competitivo ma con un approccio sempre più multipolare fra gli stati; dove la competizione tecnologica fa da cartina di tornasole per esprimere e promuovere la propria politica di potenza.


Anche nella gestione di una crisi diventa determinante l’utilizzo corretto delle informazioni: lo dimostra ampiamente quanto sta accadendo con l’emergenza data dalla pandemia. Saper comunicare in modo appropriato ai propri dipendenti e a tutte le aree dell’azienda in maniera efficace e utilizzando le informazioni che vengono estratte ed epurate da possibili fake o dati non corretti, porta ad un maggiore valore di reputazione aziendale, maggior benessere e visione che ha il dipendente verso la propria azienda.


La capacità di sapersi attivare nel momento in cui avviene una determinata criticità porta ad avere un vantaggio competitivo, sapere che un evento inaspettato ma correttamente analizzato può comportare una crisi gestionale di una determinata area dell’azienda assume l’importanza e la connotazione di un’impresa proattiva e volta alla ricerca del valore.

Tutto ciò si avvalora nel momento in cui la situazione in essere, caratterizzata da quella che si può chiamare “Infodemia”, sta progressivamente annullando il pensiero critico alterandone la percezione. Le tecniche volte a determinare profonde distorsioni cognitive in una comunità interconnessa da social portano la comunità ad essere sempre meno capace di discernere il vero dal falso.


Per questo è fondamentale il giusto utilizzo delle tecniche di Intelligence nel campo della raccolta dati, analisi, distillazione delle informazioni e stesura dei report, in funzione di prevenire minacce e/o di ottenere un vantaggio strategico rilevante per il business aziendale, portando così valore e capacità operativa in funzione di continuity, attraverso 4 essenziali step:


1) Direzione;

2) Raccolta;

3) Analisi;

4) Diffusione.

28 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti